Consigli per il trucco per la pelle matura

La presenza di rughe e segni di età sul viso può talvolta complicare l’applicazione di un trucco lusinghiero. Impara come valorizzare le caratteristiche di una donna matura con questi consigli.

trucco per pelli mature
Trucco per pelli mature

È possibile valorizzare il nostro viso a partire dai 40 o 50 anni, anche se dobbiamo tenere presente che non possiamo usare gli stessi trucchi del makeup per le pelli più giovani. Impara i trucchi necessari per nascondere le rughe in modo naturale, attenuare i problemi di cedimento, sollevare lo sguardo o illuminare il viso con questa piccola guida di consigli di trucco per la pelle matura.

12 punti per il trucco per la pelle matura

Idratare:

Per la pelle matura è più che mai necessario. Idealmente, lasciate abbastanza tempo alla crema idratante per fissarsi bene sulla carnagione prima di applicare il fondotinta. Se si desidera, un primer può essere applicato in seguito per prolungare la vita del fondotinta.

Fondotinta:

Più leggero è il fondotinta, meglio funzionerà, perché darà al viso un aspetto naturale e fresco. Più carichiamo il viso con prodotti, più invecchiamo la carnagione.

Borse: per ridurre le borse sotto gli occhi, applica la stessa tonalità di trucco del resto del viso e poi segna la linea sotto la borsa con un correttore di una o due tonalità più chiare per ridurre e diminuire il volume della borsa. Se facciamo l’errore di applicare il correttore leggero sopra il gonfiore, aumenteremo la sua visibilità. In caso di occhiaie bluastre o verdi, così come di arrossamenti intorno agli occhi, sarà necessario utilizzare dei pre-correttori colorati.

Correzione delle rughe profonde:

Con lo stesso correttore in una o due tonalità più chiare, attenuiamo le rughe intorno al naso, quelle che di solito appaiono sul labbro superiore (codice a barre) o sul mento. Questo viene fatto applicando piccoli punti di correttore fluido e poi sfumando con la punta delle dita.

Contouring:

Il make-up contouring è essenziale in questi casi per marcare i volumi che si sono offuscati nel corso degli anni, come gli zigomi. È anche molto utile per nascondere problemi come il doppio mento. Quindi, applichiamo un tocco di contorno al taglio naturale del nostro mento e lo fondiamo bene con la base per creare quell’effetto di diminuzione.

Sollevare l’occhio con le ombre:

L’ideale è applicare il colore sugli occhi in modo tale che con la tonalità più scura dell’ombra si nasconda la piega della palpebra verso il basso. Per fare questo, concentratevi sulla “V” esterna della palpebra disegnando una linea immaginaria verso l’alto che tende alla fine del sopracciglio e sfumate bene la transizione. È importante evitare gli ombretti scintillanti, perché accentuano le rughe intorno agli occhi.

Eyeliner invisibile e sfumato:

Il momento dell’applicazione dell’eyeliner è uno dei più delicati nel make-up delle pelli mature, poiché le rughe sulla palpebra spesso complicano il compito, lasciando un risultato irregolare e poco lusinghiero. L’ideale è usare prodotti cremosi piuttosto che penne o gel, e sfumare bene la finitura con pennelli o cotton fioc, in modo che l’occhio sia sottilmente incorniciato. Una buona idea è applicare il tighlining tra le ciglia o appena sotto le ciglia.

Illuminare gli occhi:

Possiamo sollevare gli occhi applicando una leggera ombra di ombretto (solo un’ombra leggera) sotto la metà esterna del sopracciglio. Possiamo anche applicare un punto di luce sul solco lacrimale con la stessa tonalità.

Aprite gli occhi:

Il mascara vi darà uno sguardo più attento. Per fare questo, si consiglia di marcare bene le ciglia dalla radice ed evitare la linea inferiore per strappare di più l’occhio. Applica il mascara con movimenti a zig zag verso l’alto per separare le ciglia il più possibile ed evitare i grumi, e applicalo sulle ciglia della “V” esterna per aprire lo sguardo il più possibile.

Definire le sopracciglia:

Se il sopracciglio è arcuato e ha una curva molto marcata verso il basso, è meglio concentrarsi sul passare leggermente sopra la prima metà del sopracciglio per evitare di rinforzare la sensazione di un occhio cadente.

Blusher:

È sempre preferibile per il trucco per la pelle matura, optare per fare naturali che portano un tono sano al viso: rosa, pesca, coralli, ecc. Niente toni marroni, perché opacizzano l’incarnato e induriscono inutilmente il look del trucco.

Labbra:

È consigliabile applicare una matita per labbra per aiutare a definire il contorno labbra, che tende a sfumare con l’età. È meglio scegliere una matita per labbra della stessa tonalità del rossetto per riempire tutto il labbro e fissare il colore. Questo eviterà che il labbro si sbiadisca con il passare delle ore. Per fare questo, è meglio applicare la matita dall’esterno verso l’interno, cercando una forma di cuore sul labbro superiore.

Se il trucco per la pelle matura fa male?

In caso di problemi di pelle più delicati, si consiglia di visitare il medico, la salute e il corpo è uno solo, non possiamo lasciare che si danneggi. Forse conosci il Centro medico San Luca, specialisti in salute e cura della pelle.

È importante comprare prodotti di buona qualità che proteggano la pelle, puoi vedere anche i nostri prodotti sul Shop


Abbiamo altri consigli per te

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento