scadenza del trucco
scadenza del trucco

Attenzione alla data di scadenza del trucco

Come ogni prodotto di consumo, anche il trucco ha una data di scadenza ed è molto importante tenerla presente.

Attenzione alla scadenza del trucco

Scadenza del Trucco

Come tutti i prodotti di consumo, siano essi alimentari, cosmetici, prodotti per la cura personale, ecc. anche il make-up ha una data di scadenza. Il trucco ha anche una data di scadenza o di scadenza. L’unica cosa in questo caso è che una volta che arriva questa data o che è passato un ragionevole lasso di tempo, è molto importante toglierli dal caso di vanità, poiché potrebbero generare problemi di pelle molto importanti, oltre ad essere molto lenti da risolvere. Quindi è sempre una buona idea prendersi un po’ di tempo per esaminare il proprio beauty case, vedere quali prodotti sono lì da troppo tempo e forse sarebbe una buona idea rinnovarli per non avere problemi di salute in seguito.

La data di scadenza approssimativa dei prodotti di trucco dipenderà anche da alcuni fattori esterni, come l’igiene, il clima o la qualità della marca che usi. Per scoprire cos’è, la prima cosa da fare è guardare il retro del prodotto, o anche sulla scatola stessa. Lì troverete un piccolo disegno che rappresenta un contenitore aperto con un numero seguito dalla lettera M. Questo significa che, se il numero all’interno del simbolo è “6M”, ci sta dicendo che questo particolare prodotto dura 6 mesi dopo essere stato aperto per la prima volta.

Influenze esterne

Anche alcuni fattori esterni devono essere presi in considerazione: i cosmetici avranno una durata di conservazione più lunga se sono esposti a un clima caldo e umido, o in una stanza o in un luogo geografico che subisce cambiamenti di temperatura molto repentini. Per questo motivo, i fondotinta o qualsiasi prodotto in crema sono quelli che si rovinano per primi perché sono costantemente contaminati dall’uso delle dita. Pertanto, un buon consiglio è quello di utilizzare spatole per utilizzare questo tipo di prodotti, in modo che durino molto più a lungo.

D’altra parte, se il prodotto non è stato aperto, è importante prendere in considerazione anche la data di fabbricazione. Sapendo questo, si può dare circa tre anni di vita a questo tipo di prodotti fluidi o grassi. Questo è facile da scoprire per mezzo del “codice del lotto”, che permette di sapere facilmente quando il prodotto è stato prodotto. Si tratta di un codice serigrafato sulla scatola che indica anche il paese d’origine, informazione che si può ottenere da alcuni siti web specializzati, come http://checkcosmetic.net. Lì, con l’aiuto di una calcolatrice fornita dal sito stesso, si inserisce questo codice e il nome della marca. Con questi dati, tutte le informazioni necessarie possono essere decodificate.

Scadenza del trucco secondo ogni prodotto

  1. Fondotinta e correttori: hanno una durata di uno o due anni, più o meno. Tuttavia, se il fondotinta ha un applicatore a pompa, durerà molto più a lungo, perché è più ermetico e il contatto con le mani è molto più indiretto. Se notate una separazione tra il prodotto e l’olio, è il momento di rinnovarlo.
  2. Polveri sfuse e bronzer: questi tipi di prodotti, non contenendo acqua, possono avere una durata fino a tre anni. Tuttavia, se lo strato esterno comincia a seccarsi, a volte è possibile raschiarlo per continuare a usare la polvere.
  3. Ombretti: Le polveri sono uno dei prodotti più duraturi, durano fino a due anni. Tuttavia, se l’ombretto è liquido o in gel e lo si usa con le dita, è molto meglio ritirarlo dopo sei mesi o al massimo un anno.
  4. Eyeliners: la cosa buona di questo tipo di prodotto è che si tratta di una matita, che sia per occhi, sopracciglia o labbra, la sua durata è molto più lunga. Questo perché vengono rinnovati ogni volta che vengono affilati. D’altra parte, se sono liquidi o in gel, non dovresti usarli per più di sei mesi o un anno.
  5. Mascara: dura da tre a sei mesi, anche se possono seccarsi prima che durino questo periodo di tempo. Assicuratevi sempre che la loro consistenza non sia cambiata o che non comincino a diventare grumosi quando state per usarli. È molto importante fare attenzione a questo tipo di trucco, poiché si depositano negli occhi, il che può causare malattie come la congiuntivite o infezioni oculari, tutto questo se vengono utilizzati quando sono contaminati o scaduti.
  6. Rossetti: c’è una grande bufala secondo cui i rossetti possono durare fino a tre anni. Ma questo non è vero, perché sono prodotti molto cremosi e i batteri sono molto più comuni in essi, soprattutto se vengono condivisi o se si hanno infezioni nelle zone delle labbra o della bocca. La cosa migliore da fare è testarlo prima dell’uso se si hanno dei dubbi. Per fare questo, prendete un po’ di prodotto con una spatola, mettetelo sul labbro, e se il sapore o l’odore cambia, è il momento di buttarlo via.
  7. Stiamo parlando di cosmetici e make-up, ma che dire dei pennelli? Non hanno una data di scadenza, anche se richiedono alcune cure molto specifiche in termini di igiene e disinfezione, dato che sono a contatto diretto con la pelle. Devono essere puliti dopo ogni uso con uno spray specifico per le spazzole, e una volta alla settimana devono essere puliti molto più a fondo. Per quanto riguarda le spugne da fondotinta, è meglio usare quelle usa e getta, perché accumulano troppi batteri.

Acquista prodotti di ottima qualità

È importante mantenere il tuo trucco sempre aggiornato e in buone condizioni, per questo ti invitiamo a dare un’occhiata alla nostra sezione:

vedi anche su Amazon alcuni dei prodotti che potrebbero interessarti.

Vedi anche questo video

In questo video potete vedere i difetti che si possono formare nel tempo nel trucco, siamo sicuri che non crederete a quello che potete trovare.

Noi sempre ti raccomandiamo che In caso di problemi di pelle più delicati, si consiglia di visitare il medico, la salute e il corpo è uno solo, non possiamo lasciare che si danneggi. Forse conosci il Centro medico San Luca, specialisti in salute e cura della pelle.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento