Al momento stai visualizzando Rossetto bordeaux: come indossarlo e abbinarlo

Rossetto bordeaux: come indossarlo e abbinarlo

Sexy e intrigante, ma anche rock e profondamente autunnale, il rossetto bordeaux o burgundy che dir si voglia, è il dettaglio che trasforma completamente il vostro make-up. Meno utilizzato rispetto ai classici rossi o rosa, accesi o nude, potrebbe intimorire essendo un colore piuttosto scuro: si teme che indurisca i lineamenti, rimpicciolisca le labbra o dia un’aura troppo dark al risultato finale. In realtà, è di un’eleganza incredibile, soprattutto se lo si abbina in maniera armonica e si sceglie la giusta sfumatura di colore, da ben calibrare in base al proprio incarnato e al proprio outfit. Insomma, il rossetto bordeaux è facile da indossare se sai come farlo: vediamo insieme alcuni suggerimenti pratici.

Come applicare il rossetto bordeaux

Quando indossiamo il rossetto bordeaux, vogliamo una copertura totale e soprattutto omogenea su tutte le labbra, e per far sì che accada è fondamentale la preparazione. Infatti, eventuali pellicine e screpolature si noteranno ancora di più, rendendo il colore in alcune zone più scure, a maggior ragione se utilizziamo un prodotto dal finish opaco. Non ci resta dunque che fare un buono scrub preparatore e applicare balsamo e burro cacao per mantenerle morbide e idratate, e magari anche un primer labbra levigante.

Un altro consiglio per un’applicazione precisa è quello di usare una matita labbra in nuance, che oltre ad aiutare a stenderlo in maniera regolare, non ci farà sbavare né sbordare eccessivamente. Infatti, l’overlip liner, ovvero il contorno disegnato oltre quello naturale per farle sembrare più carnose, con i colori scuri va eseguiti in maniera millimetrica ed estremamente precisa per evitare un effetto fake. La matita, super appuntita, può essere lo stesso colore del rossetto o leggermente più scura per creare un effetto ombré un po’ vampiresco molto di tendenza.

Per quanto riguarda l’applicazione vera e propria del rossetto burgundy, tutto dipende dalla texture e dal finish del prodotto. Per esempio, se è in stick sarà più facile, ma se si tratta di uno liquido attenzione a scaricare l’eccesso per distribuirlo al meglio, ripassando i punti dove è la stesura è disomogenea. Aiutiamoci con un pennellino per rifinire soprattutto gli angoli gestendolo al meglio e seguendo la forma della nostra bocca: a differenza dei nude, con i colori scuri gli errori si notano molto di più. Ultimo step, tamponare con una velina per eliminare il prodotto in eccesso, così che il rossetto duri più a lungo.

Per rendere molto di tendenza il make-up, applichiamo un po’ di lucidalabbra, trasparente o glitterato, per dare una sensazione di bocca più piena e turgida. Un altro modo di applicarlo è con le dita, che consente di ottenere un effetto più grunge e sfumato, ma anche semplicemente di dosarlo, rendendolo più portabile per un look da giorno. E perché non picchiettarlo anche sulle guance per utilizzarlo come blush, creando così un look monocromatico.

Come abbinarlo

Sicuramente il rossetto bordeaux è molto d’impatto, perciò è perfetto se vi sentite piuttosto confident con il vostro stile e il vostro look, e siete provate a farvi notare. Tendenzialmente è più indicato per le occasioni serali e per gestirlo al meglio, tutto si gioca sul saperlo abbinare e bilanciare con il resto del make-up. Per esempio, un look molto visto sugli ultimi red carpet prevede una base opaca con un contouring non particolarmente evidente, make-up occhi invisibile con solo mascara e al massimo eyeliner sottile, e labbra scure. Questa è una soluzione molto glamour, facile da portare e soprattutto facilissima da realizzare, ma soprattutto è un’ottima idea per un trucco glamour last minute.

Se invece volete qualcosa di più intenso, allora il vostro rossetto burgundy è da associare all’intramontabile smokey eyes, ovvero un trucco occhi fumoso e sfumatissimo, che può essere sui toni del nero e del grigio oppure del marrone, in questo caso in nuance col rossetto. L’effetto sarà dark  e sexy, perfetto da abbinare a un un outfit total black o con dettagli in pelle, o a contrasto con uno di ispirazione vittoriana, accollatissimo con dettagli in pizzo. Un trucco di questo tipo è ideale anche per enfatizzare un colore di capelli assoluto, ovvero scurissimo oppure una decolorazione totale. Altri idee vincenti per il trucco occhi sono un eyeliner nero grafico dallo spirito vintage, oppure uno luminoso e chiaro, perfetti per non sovraccaricare con troppi dettagli e lasciare il focus sulle labbra.

Attenzione anche al blush, che non deve scontrarsi col rossetto. Deve avere la stessa temperatura ed essere sulla stessa scala colore: un bordeaux con un alta percentuale di rosso stara bene con quelli più aranciati e così via. Anche la quantità gioca un ruolo importante: le tendenze ne vogliono parecchio, ma deve essere sfumatissimo e leggero, con il prodotto allungato in modo da essere ultra sottile e quasi in trasparenza.

Come scegliere il colore

Di bordeaux ne esistono tantissime sfumature: quello neutro, mix tra rosso e più o meno nero nero, quelli più marroni oppure violacei. Per scegliere la tonalità giusta dovete farvi guidare dal vostro gusto e dal risultato che volete ottenere: uno più caldo esalterà l’abbronzatura, una pelle dorata e renderà più morbido il look, uno più freddo sarà più gotico. Guardando invece le caratteristiche personali, come sempre a comandare è la carnagione, ovvero se è dorata se ne sceglierà uno più bruciato, spento e scuro se si è autunno, brillante e più sul rosso se si è primavera. Parlando sempre di armocromia, gli inverno con carnagione rosata, olivastra o neutra, enfatizzeranno i loro contrasti con i burgundy con una punta di blu, un mix tra nero e magenta.

Le estate, essendo molto chiare, non hanno un corrispettivo adatto a loro esattamente come accade anche per il rosso, perciò su di loro il bordeaux spiccherà ancora di più risultando ancora più profondo: si può utilizzare in questo caso un prodotto sheer, ovvero che rilascia solo un velo di colore lasciando intravedere le labbra.

I rossetti bordeaux da provare

.
[amazon bestseller=”fondotinta anti-age” items=”6″ grid=”3″]

Lascia un commento