OPPOSTO SHOP

PULIZIA DELLE MANI

Cura delle mani
Cura delle mani
prodotti per le mani
Prodotti per le mani

Possiamo pensare che questa attività o abitudine sia molto semplice e non abbiamo bisogno di un tutorial che ci dica come farla bene. Tuttavia, tendiamo a fare molti errori quando ci laviamo le mani. Parleremo dei passi da seguire per lavarsi le mani correttamente.

Come pulire le mani correttamente

È vitale che siano il più puliti possibile senza cadere nella fobia di non poter fare nulla senza correre in bagno per pulirsi o essere costantemente con il disinfettante che uccide i germi. Mantenere questa abitudine promuoverà una buona salute personale e la salute di tutti coloro che vi circondano, sia a casa, al lavoro o ovunque voi siate.

I passi per lavarsi le mani correttamente sono:

1. Bagnarsi le mani

Aprire il rubinetto e lasciare che l’acqua si riscaldi prima di bagnare le mani. Non basta che l’acqua sia calda, perché da sola non elimina i batteri e può anche causare irritazioni cutanee quando è in contatto con certi saponi molto profumati. Gli esperti dicono che la temperatura ideale dell’acqua è tra 20 e 37°C (68 e 90°F). Questo inizierà ad eliminare i microrganismi di superficie.

2. Utilizzare il sapone

Si può scegliere tra sapone da bar o liquido. Si raccomanda di usarne uno che non abbia troppo profumo per non danneggiare il derma. Non ha bisogno di essere antibatterico per fare il suo lavoro. Ricordate che la funzione di un sapone è quella di rimuovere i microrganismi e qualsiasi sapone andrà bene.

Strofinare vigorosamente senza far male. Lavare i palmi, la schiena e i polsi. Continuare con le dita e le unghie. Finisci con gli spazi tra le dita. Questa procedura dovrebbe durare circa 20 secondi. Se volete, potete chiudere il rubinetto per risparmiare acqua. Insapona più che puoi.

3. Spazzolare le unghie

Non è necessario farlo ogni volta che ci laviamo le mani, ma è necessario farlo una volta al giorno o se la situazione lo richiede. Per esempio, se siamo stati con le piante in giardino o scopriamo la sporcizia nella zona. Se ti spazzoli le unghie, fallo con uno strumento speciale e un po’ di sapone. Strofina forte ma senza fargli male. Fate attenzione se avete ferite, tagli o vesciche.

4. Sciacquare le mani

Accendere il rubinetto se lo avete spento e mettere le mani sotto di esso. Rimuovere completamente il sapone fino a quando le mani non sono più scivolose quando si strofinano l’una contro l’altra. Se alla fine di questo processo notate che c’è ancora dello sporco sulle vostre mani, dovete ripetere il processo.

Per chiudere il rubinetto, vi consigliamo di usare un asciugamano, un po’ di carta igienica o un fazzoletto (non dimenticate che l’avete aperto con le mani sporche).

5. Asciugare le mani

Se sei a casa non c’è problema a farlo con un asciugamano. Tuttavia, se ci si trova in un bagno pubblico o in un luogo condiviso con altre persone (ad esempio al lavoro) sarebbe meglio portare il proprio asciugamano o asciugarsi le mani con della carta.

Se preferite la prima opzione, lavatelo settimanalmente e lasciatelo asciugare all’aria. Non usarlo se è umido, perché potrebbe aver sviluppato dei funghi che passeranno automaticamente alle tue mani.

Quale sapone devo usare per lavarmi le mani?

Non tutte le pelli sono uguali, ecco perché è importante iniziare ad approfondire il mondo dei saponi per trovare quello più adatto alle nostre esigenze.

Se c’è una cosa che abbiamo imparato quest’anno, è l’importanza di lavarsi le mani, soprattutto di fronte alla pandemia del nuovo coronavirus (Covid-19). L’Organizzazione Mondiale della Sanità lo spiega molto bene: se seguissimo alla lettera le loro linee guida sull’igiene (pulizia adeguata, non toccarsi la bocca o la faccia, e mantenere una distanza di sicurezza dagli altri) i casi di coronavirus sarebbero molto più bassi.

Quindi, in questo frangente e per quando tutto passerà, ricordatevi di lavarvi bene le mani, per 20 secondi e fatelo da 10 a 20 volte al giorno.

I 5 migliori saponi per lavarsi le mani

Quindi, in questo frangente e per quando tutto passerà, ricordatevi di lavarvi bene le mani, per 20 secondi e fatelo da 10 a 20 volte al giorno.

Bioderma Atoderm Ultra-rich Soap 150g X2
  • Bioderma Atoderm Ultra-rich Soap 150g X2

Atoderm Pain Nettoyant surgras è ideale per combattere la pelle secca, grazie ai suoi due principi attivi idratanti e nutrienti: glicerina, burro di karité e zinco. Inoltre, questo sapone mantiene il naturale equilibrio fisiologico della pelle, evitando la sensazione di tensione, grazie alla presenza di agenti detergenti delicati nella sua formula.

No products found.

Questa saponetta senza profumo è raccomandata dai dermatologi perché pulisce profondamente la pelle creando una barriera contro le impurità. Rimuove lo sporco, gli oli e altre impurità. Mantiene la pelle pulita e idratata. Nutre la pelle senza lasciare residui. Non secca né irrita la pelle ed è ipoallergenico.

Offerta
Roche P Lipikar Aceite Lavante 750Ml
  • La roche posay
  • Brand: la roche posay
  • Formato 750 ml

Riempie intensamente la pelle per garantirle una sensazione di elasticità e comfort grazie al burro di karité. Offre una pulizia non aggressiva, rispettando il naturale film protettivo della pelle. Ricco di Niacinamide per aiutare a ripristinare la barriera della pelle e lenire la sensazione di tensione.

No products found.

Progettato per la pelle sensibile. Il suo pH è neutro, mentre la sua combinazione di tampone citrato pH5 e tensioattivi extra delicati aiuta a proteggere l’attività enzimatica della pelle, mantenendo una barriera protettiva e prevenendo la secchezza. Funziona per l’uso quotidiano su viso e mani.

No products found.

Se hai una pelle molto sensibile, un sapone per bambini può essere un’opzione per te. Questo di Dove ha un pH bilanciato 1/4 d’idratante che riempie le sostanze nutritive essenziali che la tua pelle può perdere durante il bagno. Senza profumo, previene anche le irritazioni.