Al momento stai visualizzando L’estate traina la crescita dei consumi di prodotti per le mani

L’estate traina la crescita dei consumi di prodotti per le mani

Continuano a crescere i consumi di cosmetici per le mani dopo la lunga frenata che li ha visti in calo dal 2012 al 2020, anno che, complicato anche dalla pandemia, ha registrato un picco del -13,5%. Complice la bella stagione, le mani e le unghie tornano protagoniste con un mercato che l’anno scorso ha raggiunto i 211 milioni di euro in aumento del 3,8%. E le aziende del settore rispondono con nuove proposte sempre più hi-tech.

Estrema libertà, potremmo definire così le tendenze unghie per questa estate. Si passa da french manicure delicate a nail art colorate, da rosa baby a colori fluo e iridescenti. Ognuna è libera di indossare lo smalto che preferisce, secondo il mood, l’abito e l’abbronzatura. Occorre considerare anche l’abbronzatura perché ci sono particolari nuance, come il bianco latte e il giallo fluo per esempio, che la esaltano, perfette anche per le unghie corte. Molto richieste sono le unghie rosse, un evergreen che non tramonterà mai, ma i colori di tendenza sono rossi brillanti e luminosi, nei toni del fragola, ciliegia e corallo fino all’arancio fluo.

Unghie in estate: tinte fluo, il classico rosso e smalti nude

Photogallery15 foto

Visualizza

Le shades rosse sono state inserite anche nella ultima collezione Le Vernis di Chanel che ha sempre anticipato le tendenze, i colori vanno da un rosso fuoco a un corallo brillante, a un rosso mattone. Resistono le unghie naturali dai toni neutri, sempre eleganti, ma in estate si può anche osare e allora perché non provare le unghie rosate ricoperte di glassa o di glitter? «La nail art quest’anno riscopre i glitter e le paillettes, ma anche la voglia di micro fiori dai colori fluo», dice Daniela Pianese, nailchampion e manicurist, conosciuta sui social come @ladanip. «Per il tema floreale si possono scegliere dei mini fiori o dei fiorellini più grandi e stilizzati, secondo i colori che preferite. Un’alternativa alla nailart è la french che viene richiesta multicolor oppure con un effetto sfumato. Un altro must è il Baby French colorato, declinato nei toni dell’arcobaleno, chi vuole osare di più può optare per la Double French Manicure, trae ispirazione dallo stile classico, accostando però due colori differenti sulla punta delle unghie, giocando con infinite nuance».

Il rosa Barbie e i glitter fluorescenti

In attesa del film di Greta Gerwig, sul mondo dorato della famosissima bambola della Mattel, il brand OPI ha lanciato Barbie the Movie Collection. Le nove tonalità, in limited edition, ripercorrono gli elementi più ricorrenti del film: il sole, la spiaggia e le feste. I nomi sono stati concettualizzati con la regista del film per diffondere le good vibes di Barbie. Le unghie rosa Barbie sono un omaggio alla tonalità preferita della bambola, ma attenzione una particolare sfumatura di rosa che può variare dal rosa chiaro per unghie naturali a quello più intenso, fino al fucsia, meglio su unghie lunghe. Il brand Passione Unghie, invece, propone la collezione Chilling Out per smalti semipermanenti, 5 nuance dalle tonalità allegre e accese: corallo fluo, rosa salmone, azzurro cielo, verde prato e bianco marmo. A queste nuance si affiancano le Summer Box, kit speciali per realizzare nail look colorati, oltre allo smalto semipermanente, ci sono degli sticker con disegni come cocktail e strumenti musicali o glitter. L’Orange Glow Glitter, per esempio, è caratterizzato da glitter e paillette esagonali di colore arancione opalescente, con effetto fluorescente che si illuminano al buio.

Scopri di più

La forma e l’Armocromia delle unghie

La scelta è ampia, ci sono molte forme di unghie, che possono essere scelte a seconda dello stile, di un evento particolare e della robustezza dell’unghia. La scelta non deve solo focalizzarsi sulla shape più adatta, ma deve considerare quella che si sposa meglio alla nostra mano. «Esistono molti tipi di forme: a mandarla, tonda, a stiletto, a ballerina, ma la forma a mandola non credo cederà mai il passo a nessun altra forma – continua la nail artist -. Molto richiesta però è anche la squoval, ovvero una forma quadrata dagli angoli morbidi, sia per chi porta le unghie cortissime che da salone. Ricostruzione o semipermanente? Questa domanda è sempre tra le più frequenti. In questo caso non può esistere un trend, perché una buona manicurist consiglierà il servizio più adeguato alle unghie e alle esigenze che si presentano al proprio tavolo. Certo è che chi ha voglia di lunghezze estreme o comunque molto lunghe, la ricostruzione resta sempre la scelta ottimale». Un’armocromia delle unghie? È la proposta di The Nails Bar Milano, il posto perfetto per sperimentare e osare manicure all’ultimo grido oppure shades più classiche secondo i dettami dell’armocronia. Un team di esperti darà i suggerimenti di stile per valorizzare le vostre unghie, scegliendo i colori giusti secondo la vostra carnagione per rendervi armoniose e riequilibrare il vostro look. Il colore dello smalto viene scelto secondo le proprie caratteristiche cromatiche per evitare una “stonatura” esteticamente disarmonica. Non dimentichiamo che le mani e di conseguenza le unghie, non sono un dettaglio, ma un vero e proprio elemento di comunicazione e stile che interagisce con il viso.

Lascia un commento