Al momento stai visualizzando Bogart, fatturato in aumento del 2,4% nei primi nove mesi

Bogart, fatturato in aumento del 2,4% nei primi nove mesi

Nei primi nove mesi del suo anno fiscale 2023, il gruppo cosmetico francese Bogart ha registrato un fatturato di 203,1 milioni di euro, in aumento del 2,4% rispetto ai 198,4 milioni di euro del 2022.

Nel terzo trimestre del 2023 il fatturato è stato di 67,4 milioni di euro a perimetro e cambi costanti, con un aumento del 5,7% (- 2,8% tenendo conto degli effetti di perimetro e di cambio).

Nel dettaglio, l’attività Bogart Beauty Retail (parfumeries April) ha registrato un fatturato di 54,1 milioni di euro nel terzo trimestre del 2023 rispetto ai 54,6 milioni di euro, un anno prima, nello stesso periodo, in leggero calo del -0,9%, tenendo conto degli effetti perimetrali legati alla chiusura di 26 negozi nella sua rete in Francia e Belgio. Inoltre, Bogart riporta in unanota di essere “presente in Israele attraverso la sua rete di 44 negozi. Ad oggi, la società non ha subito una sostanziale interruzione della sua attività commerciale in questa zona. Dopo una settimana di chiusura all’inizio del conflitto, i negozi hanno riaperto”, osserva il gruppo che precisa che questa zona rappresentava il 14% del suo fatturato annuo 2022.

L’attività Bogart Fragrances & Cosmétiques ha visto aumentare il suo fatturato da 12,8 milioni di euro nel terzo trimestre 2022 a 11,4 milioni di euro nel terzo trimestre del 2023 (un calo del -10,9% tenendo conto degli effetti di perimetro e di cambio). “Questo ripiegamento tiene conto di un cambiamento di modello in Spagna verso un modello di vendita indiretta; la filiale in Spagna è rifocalizzata su funzioni di supporto e marketing. Questo nuovo modello consentirà di limitare i costi fissi del gruppo”, precisa la nota del gruppo.

Bogart, che pubblicherà il suo fatturato annuale 2023 il prossimo 5 febbraio, riafferma i suoi obiettivi di una ripresa della sua redditività.

Lascia un commento